Il progetto intende sviluppare un polo di formazione professionale innovativo per il settore turistico-alberghiero in Uganda.
852.000€ donati su 2.405.000€ di traguardo
1 Donors
713 Giorni

Il più grande progetto di quest’area, nonché l’ultimo desiderio del nostro fondatore è la costruzione di un polo di formazione professionale innovativo per il settore turistico-alberghiero in Uganda: il Father John Scalabrini Vocational Institute, che potrà accogliere fino a 1200 studenti al giorno.
A partire dal 2009 infatti il settore turistico in Uganda è in grande espansione (da 807.000 a 1.543.000 arrivi internazionali nel 2018. previsti 2.435.000 nel 2028) e rappresenterà un fattore vitale nella crescita economica del Paese.
Nel corso del 2019 abbiamo completato il 70% dei lavori di costruzione e sviluppato i 7 percorsi accademici che gli studenti potranno frequentare:

  • Culinary Arts
  • Front Office Operations
  • Food and Beverages Operations
  • Housekeeping and Laundry
  • Travel and Tourism Operations
  • Tour Guiding
  • Hotel Management

La scuola inoltre offrirà agli studenti la possibilità di mettere in pratica quanto appreso durante le lezioni frontali, grazie a 4 laboratori: pasticceria, caffè&cacao, cucina, ristorazione; E non sarà tutto soltanto una simulazione, ma un vero e proprio ristorante aperto al pubblico in cui acquisire importanti competenze pratiche e affinare le tecniche di rapporto con i clienti.
La progettazione si sta sviluppando in collaborazione con il Kenya Utalii College, la più importante e prestigiosa scuola alberghiera dell’East Africa.
Al fine di contrastare la disoccupazione in Uganda inoltre la Fondazione sostiene l’attività di 14 officine, offrendo un’opportunità lavorativa a 64 operai impiegati nella continuazione dell’opera di padre Giovanni Scalabrini, si prende cura della loro formazione e valorizza le competenze acquisite mettendole al servizio della comunità.

  1. Costruzione refettorio

    Alla BCK Nursery e Primary manca un luogo sicuro e pulito dove i bambini possano consumare il loro pasto: questo li espone ad un alto rischio di contrarre malattie. Inoltre, vista l’emergenza Covid-19 è necessario costruire nuove classi per rispettare il distanziamento sociale. Per questo abbiamo progettato un edificio polifunzionale che abbia al piano terra un refettorio e al primo piano 8 classi nuove.
    • 54.011€Raccolti
    • 303.709€Obiettivo
    • 135 GiorniAl termine
  2. Ristrutturazione cucine e bagni secondary con Biogas

    Alla BCK Secondary abbiamo la necessità di ristrutturare le vecchie cucine. Il metodo di cottura tradizionale a legna verrà convertito in un sistema a basso impatto ambientale: il biogas. L’utilizzo di energia rinnovabile permetterà così di contrastare il disboscamento. Inoltre, verrà offerta agli studenti una formazione specifica su questi temi.
    • 9.300€Raccolti
    • 29.000€Obiettivo
    • 135 GiorniAl termine
  3. Education sponsorship program (progetto borse di studio)

    Attraverso il programma ESP Fondazione Italia Uganda offre ogni anno l’opportunità di studiare presso le scuole BCK a centinaia di giovani ugandesi.
    • 180.133€Raccolti
    • 306.867€Obiettivo
    • 136 GiorniAl termine