Fondazione Italia Uganda crede e investe nell’educazione dei bambini e dei giovani come principale strumento per lo sviluppo di intere comunità.
180.163€ donati su 306.867€ di traguardo
2 Donors

Per combattere l’analfabetismo e l’abbandono scolastico Fondazione Italia Uganda nel 2016 ha avviato il programma Education Sponsorship Program che offre l’opportunità di studiare a centinaia di bambini e ragazzi ugandesi provenienti da tutto il territorio nazionale e che vivono in condizioni di particolare vulnerabilità. Dall’inizio del programma sono stati oltre 3.500 gli studenti che, dall’asilo fino all’università, hanno potuto frequentare la scuola e coltivare i propri talenti:

 

  • Scuola dell’infanzia e scuola primaria: 1.143
  • Scuola Secondaria: 1.851
  • Corsi di formazione professionale: 216
  • Università: 357
Educare deriva dal latino educere, «tirar fuori», e per Fondazione Italia Uganda questo significa da un lato togliere i bambini e i ragazzi da un contesto di povertà e miseria e dall’altro sviluppare i talenti e le capacità di ciascuno. Un ruolo fondamentale in questo percorso è rappresentato dalle scuole Bishop Cipriano Kihangire, desiderate e costruite da padre John e oggi gestite dalla Fondazione. Questa scuola è considerata una delle migliori del Paese e per questo frequentata da oltre 4.100 studenti.

Scopri le aree di intervento

Educazione

Orfani a causa di malaria, HIV e di una guerra civile durata decenni. Scuola pubblica e materiali con un costo.

Tutto ciò impedisce ai bambini e ai ragazzi il diritto allo studio e la speranza di una vita migliore.

Salute

Orfani a causa di malaria, HIV e di una guerra civile durata decenni. Scuola pubblica e materiali con un costo.

Tutto ciò impedisce ai bambini e ai ragazzi il diritto allo studio e la speranza di una vita migliore.

formazione e lavoro

Orfani a causa di malaria, HIV e di una guerra civile durata decenni. Scuola pubblica e materiali con un costo.

Tutto ciò impedisce ai bambini e ai ragazzi il diritto allo studio e la speranza di una vita migliore.

Condividi con gli amici

Educazione

Formazione e lavoro

whatsapp Facebook