Sostieni un bambino in Uganda

Attiva oggi il tuo sostegno a distanza e avvicina la tua mano a quella di un bambino ugandese

Con il tuo sostegno assicuri:

La copertura della retta e del materiale scolastico

Due pasti caldi al giorno

L’assistenza sanitaria di base

Nursery

Con 19€ al mese

Sostieni un bambino della Nursery School

  • I bambini hanno un’età compresa tra i 3 e i 5 anni;
  • Le classi vanno da baby class, middle class a top class;
  • Frequentano le lezioni dal lunedì al venerdì, dalle ore 7:00 alle ore 12:00.

Primary

Con 22€ al mese

Sostieni un bambino della Primary School

  • I bambini hanno un’età compresa tra 6 e i 12 anni;
  • Le classi vanno dalla primary 1 alla primary 7;
  • Frequentano le lezioni dal lunedì al venerdì, dalle 7:00 fino alle 13:00 per i primi due anni e dal terzo anno in avanti dalle 7:00 alle 17:00.

Secondary

Con 45€ al mese

Sostieni un bambino della Secondary School

  • I ragazzi hanno un’età tra i 13 e i 18 anni;
  • Le classi vanno dalla Senior 1 alla Senior 6;
  • Frequentano le lezioni dal lunedì al venerdì con orario dalle 7:00 alle 18:00.

Con noi, ogni euro della tua donazione verrà interamente destinato a sostegno del bambino

Attiva il tuo sostegno a distanza mensile

Scegli cosa donare
Ti chiediamo qualche informazione
Come vuoi donare?
Scegli il metodo di donazione
Termini e Condizioni

Informativa Privacy Policy

INFORMATIVA AI DONATORI SUL TRATTAMENTO DEI DATI
EX ART. 13 D.LGS. 196/2003 E ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

Egregio Signore / Gentile Signora,
nel ringraziarLa per il Suo prezioso sostegno, Le comunichiamo che la Fondazione Italia Uganda per l’opera di padre Giovanni Scalabrini Onlus, con sede legale in Milano, via Vincenzo Monti n. 34 (d’ora in avanti, anche solo la “Fondazione”), tratta i Suoi dati personali per il conseguimento delle finalità di cui al paragrafo 3. Le rilasciamo, pertanto, le informazioni relative al trattamento dei dati personali, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 13 del D. Lgs. 196 del 30 giugno 2003 (di seguito il “Codice Privacy”) e dell’art. 13 del Regolamento Privacy UE 2016/679 (di seguito il “Regolamento Privacy”).

1. Glossario
«dato personale»: qualsiasi informazione riguardante una persona fisica identificata o identificabile («interessato»); si considera identificabile la persona fisica che può essere identificata, direttamente o indirettamente, con particolare riferimento a un identificativo come il nome, un numero di identificazione, dati relativi all’ubicazione, un identificativo online o a uno o più elementi caratteristici della sua identità fisica, fisiologica, genetica, psichica, economica, culturale o sociale;
«trattamento»: qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l’ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali o insiemi di dati personali, come la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’adattamento o la modifica, l’estrazione, la consultazione, l’uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l’interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione;
«titolare del trattamento»: la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che, singolarmente o insieme ad altri, determina le finalità e i mezzi del trattamento di dati personali; quando le finalità e i mezzi di tale trattamento sono determinati dal diritto dell’Unione o degli Stati membri, il titolare del trattamento o i criteri specifici applicabili alla sua designazione possono essere stabiliti dal diritto dell’Unione o degli Stati membri;
«responsabile del trattamento»: la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che tratta dati personali per conto del titolare del trattamento;
«terzo»: la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che non sia l’interessato, il titolare del trattamento, il responsabile del trattamento e le persone autorizzate al trattamento dei dati personali sotto l’autorità diretta del titolare o del responsabile.

2. Titolare e Responsabili del trattamento
Il Titolare del trattamento è la Fondazione, nella persona del suo legale rappresentante pro tempore domiciliato presso la sede della Fondazione (di seguito il “Titolare”): indirizzo e-mail: segreteria@italiauganda.org; via posta: Via Vincenzo Monti 34, 20123 Milano.
Il Titolare ha la facoltà di nominare altri soggetti Responsabili del trattamento, nonché Incaricati autorizzati a compiere operazioni di trattamento. Un elenco completo e aggiornato dei Responsabili e Incaricati è disponibile contattando il Titolare ai recapiti di cui sopra.

3. Tipologia di dati trattati
Nell’ambito della gestione del rapporto, la Fondazione acquisisce direttamente da Lei i Suoi dati personali comuni (es. nome, cognome, dati anagrafici, indirizzo, dati finanziari, etc.)

4. Finalità del trattamento dei dati personali
a) finalità di gestione amministrativa ed operativa delle donazioni
Il trattamento dei dati da Lei forniti è diretto, in primo luogo, al conseguimento da parte della Fondazione di finalità di gestione amministrativa e operativa delle donazioni. I Suoi dati possono essere trattati, a titolo meramente esemplificativo, per: (a) la registrazione della donazione sul software gestionale di supporto; (b) l’invio della rendicontazione annua delle donazioni effettuate; (c) l’invio di lettera cartacea di ringraziamento a seguito del ricevimento di donazioni; (d) la gestione delle anagrafiche e dei database della Fondazione; (e) l’assegnazione delle donazioni ricevute ai relativi progetti.
b) finalità di sviluppo di nuove campagne per l’implementazione di nuovi progetti
Inoltre, la Fondazione può fare uso dei Suoi dati compiendo attività di comunicazione (invio di messaggi, richieste di aiuto, sponsorizzazioni di eventi e di progetti, etc.) per sviluppare nuove campagne di raccolta fondi e per pubblicizzare ed implementare nuovi progetti sostenuti e coordinati dalla Fondazione stessa.

5. Natura del conferimento dei dati personali e conseguenze di un eventuale rifiuto
Il conferimento dei Suoi dati personali è indispensabile per il raggiungimento delle finalità sopra indicate; il mancato conferimento dei dati e l’eventuale rifiuto al trattamento degli stessi comporta l’impossibilità di instaurare e/o proseguire il rapporto con la Fondazione.

6. Modalità del trattamento dei dati personali
Il trattamento dei Suoi dati personali avviene per mezzo di personale debitamente formato in materia di trattamento di dati personali, quali dipendenti, collaboratori o consulenti esterni, specificamente nominati “incaricati” o “responsabili” del trattamento dal Titolare nell’ambito delle rispettive funzioni o dell’incarico professionale conferito. Il trattamento dei Suoi dati personali avviene anche tramite l’ausilio di strumenti elettronici o, comunque, automatizzati, informatici e telematici, ed in ogni caso con logiche strettamente correlate alle finalità sopra menzionate, al fine di garantire la riservatezza e la sicurezza dei dati personali. Ai sensi e per l’effetto del Codice Privacy e del Regolamento Privacy, la Fondazione tratta i dati nel rispetto dei principi di liceità, correttezza, trasparenza, esattezza, integrità e non eccedenza, pertinenza e necessità rispetto alle finalità perseguite, garantendo la tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

7. Conservazione dei dati
I Suoi dati personali saranno conservati per un periodo non superiore a quello strettamente necessario per le finalità perseguite. I Suoi dati personali saranno trattati e conservati tramite archivi informatici presso la sede della Fondazione, nonché presso le sedi dei professionisti e/o delle società di servizi a cui i Suoi dati personali vengono trasmessi per perseguire le finalità sopra descritte.

8. Comunicazione dei dati ad altri soggetti terzi
I Suoi dati personali potranno eventualmente essere comunicati a soggetti terzi nel caso in cui ciò si renda strettamente necessario nell’ambito delle finalità sopra indicate, o a soggetti che possano accedere ai dati in forza di disposizioni di legge (ad es. pubbliche amministrazioni, forze di polizia, autorità giudiziarie, etc.)

9. Diritti dell’interessato
Come previsto dall’art. 13 del Regolamento Privacy, Lei in ogni momento potrà, a titolo esemplificativo: (a) chiedere l’accesso ai dati personali, la rettifica, la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano; (b) esercitare il diritto alla portabilità dei dati; (d) revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca; (e) proporre reclamo a un’autorità di controllo.
Inoltre, in ogni momento potrà esercitare nei confronti del Titolare i diritti previsti dall’art. 7 del Codice Privacy.

I diritti sopra descritti possono essere esercitati con richiesta rivolta senza formalità al Titolare del trattamento ai seguenti indirizzi: via e-mail: segreteria@italiauganda.org; via posta: Via Vincenzo Monti 34, 20123 Milano.

Con il tuo sostegno ricevi:

Aggiornamenti periodici sul bambino con foto, video, pagelle e letterine

Messaggi personali dal bambino sulla bacheca della tua area riservata

La rivista semestrale “Solidarietà per la pace”

Con Fondazione Italia Uganda adesso il tuo Sostegno a distanza è interamente digitale, grazie alla nuova piattaforma Praise!

Perché attivare un sostegno a distanza con Fondazione Italia Uganda?

Perché crediamo in tre valori fondamentali:

Trasparenza

  • Ogni euro della tua donazione è interamente destinato a sostegno del bambino;
  • La scuola che i bambini frequentano, la Bishop Cipriano Kihangire School di Kampala, è stata fondata da padre Giovanni Scalabrini ed è oggi gestita anche da Fondazione Italia Uganda senza alcuna intermediazione.

Dialogo

  • La nostra piattaforma Praise consente di avvicinare due mondi geograficamente e culturalmente molto distanti: favorisce il dialogo e accorcia le distanze;
  • Con Praise puoi conoscere meglio il bambino che sostieni, dialogando con lui attraverso la bacheca messaggi nella tua area riservata.

Educazione

  • Fondazione Italia Uganda crede e investe nell’educazione dei bambini e dei giovani come principale strumento per lo sviluppo di intere comunità.
  • La scuola che i bambini frequentano si impegna quotidianamente per offrire un’istruzione di qualità e valorizzare al meglio ciascun bambino.

Testimonianze

Genesis frequenta la Nursery Schoool

“Genesis è molto vivace e ha un particolare talento per la matematica. Senza il sostegno a distanza non avrebbe potuto scoprirlo!”

(La maestra di Genesis)

 

Genesis è nato nella zona di Gulu, città a nord dell’Uganda. Rimasto orfano di padre a pochi mesi dalla nascita, ha vissuto a lungo con la madre e il fratello. Grazie al sostegno a distanza, Genesis oggi frequenta la top class della Nursery School e risiedere nel collegio annesso alla scuola.

Angel frequenta la Primary School

“Studiare è l’unico modo per realizzare il mio sogno: diventare una insegnante!”

(Angel)

 

Angel è la secondogenita di 4 figlie. Il padre ha abbandonato la famiglia quando le bambine erano piccole e la madre era senza lavoro. Grazie al sostegno a distanza, la madre di Angel può garantire a sua figlia di frequenta la classe primary 4 presso la Bishop Cipriano Kihangire Primary School e realizzare il suo sogno.

Ruth frequenta la Secondary School

“Ruth è una ragazza disciplinata, le piace studiare e sulla pagella ha ottimi risultati”

(Gli insegnanti di Ruth)

 

Ruth vive con i quattro fratelli e la madre in un quartiere della periferia di Kampala e quando torna da scuola, dà il proprio contributo aiutando la madre e i fratelli più piccoli. Attualmente Ruth frequenta la classe senior 3 e sa che andare a scuola è un privilegio che potrà cambiare in meglio la sua vita.

Condividi con gli amici

Scopri le aree di intervento

Educazione

Orfani a causa di malaria, HIV e di una guerra civile durata decenni. Scuola pubblica e materiali con un costo.

Tutto ciò impedisce ai bambini e ai ragazzi il diritto allo studio e la speranza di una vita migliore.

Salute

Orfani a causa di malaria, HIV e di una guerra civile durata decenni. Scuola pubblica e materiali con un costo.

Tutto ciò impedisce ai bambini e ai ragazzi il diritto allo studio e la speranza di una vita migliore.

formazione e lavoro

Orfani a causa di malaria, HIV e di una guerra civile durata decenni. Scuola pubblica e materiali con un costo.

Tutto ciò impedisce ai bambini e ai ragazzi il diritto allo studio e la speranza di una vita migliore.

Condividi con gli amici

Educazione

Formazione e lavoro

whatsapp Facebook