Dall’università all’Uganda: l’esperienza di Federico da volontario

“Quando ho aperto la mail della mia università in cui si leggeva che Fondazione Italia Uganda era alla ricerca di un tirocinante per svolgere un’attività improntata allo sviluppo turistico in Africa Orientale, mi ci sono buttato a capofitto”. E’ questa l’energia con la quale esordisce Federico, l’ultimo volontario partito alla volta di Kampala insieme alla nostra Fondazione.

Prossimo alla laurea in Hospitality and Tourism Management presso l’università IULM di Milano, Federico ha scelto per il suo tirocinio proprio Fondazione Italia Uganda perché gli ha dato la possibilità di realizzare qualcosa di concreto: l’analisi dei bisogni formativi del settore turistico alberghiero, privato e pubblico, al fine di contribuire allo sviluppo del settore turistico del Paese!

“Le aspettative erano alte, e devo dire che in questa prima settimana trascorsa in Uganda sono state superate. Ho subito avuto modo di vedere come Fondazione Italia Uganda aiuta in modo pratico e diretto la popolazione ugandese, e anche di apprezzare tutte le opere di padre Giovanni Scalabrini, che viene ricordato con gran devozione dalla popolazione locale.

Nei miei primi giorni in loco ho avuto il piacere di assistere a un Community Outreach in cui sono state accolte e aiutate molte persone affette da gravi patologie mediche; inoltre nel corso dell’evento si sono svolti dei training di prevenzione grazie alla cooperazione tra medici italiani ed ugandesi.

Credo che uno dei punti di forza di Fondazione Italia Uganda sia la collaborazione tra i membri del team che operano dall’Italia e coloro che operano dall’Uganda. Agnese, Justine, Fiona e tutti i collaboratori ugandesi sono stati ospitali sin dal giorno del mio arrivo, facendomi sentire da subito a casa”.

Oggi, a distanza di alcuni giorni dal suo arrivo a Kampala, e dopo aver compreso le dinamiche operative della Fondazione, Federico sta iniziando a lavorare al progetto della scuola alberghiera: il suo prezioso contributo ci aiuterà ad adeguare l’offerta formativa della scuola ai bisogni delle aziende turistiche locali, con l’obiettivo di contribuire alla crescita economica dell’Uganda.

Scopri di più sul progetto al quale sta collaborando Federico!

Federico gioca a calcio con i nostri ragazzi

Post correlati

Prima di salutarci

Richiedi il nostro magazine "Solidarietà per la pace". Compila qui il form e ricevilo subito via email!