Formazione e lavoro

“Usate i doni che Dio vi ha dato, usateli per evolvervi, per star meglio, per essere più uniti, per aiutarvi maggiormente”

(padre Giovanni Scalabrini)

La Fondazione opera per dare accesso alle competenze delle future generazioni locali e per creare le condizioni perché esse ri-portino valore nella comunità di appartenenza.

Per raggiungere questo obiettivo la Fondazione sostiene 14 officine gestite dal Trust che oggi impiegano circa 90 lavoratori. All’interno dei workshop, gli operai imparano nuove competenze che poi possono spendere nel mercato del lavoro.

Le officine più attive sono:

  • il centro di produzione alimentare: che produce dai 350 ai 400 kg di prodotti al giorno per tutte le strutture;
  • la sartoria: che nel 2017 ha prodotto 3.100 uniformi e un totale di oltre 5.000 capi;
  • la falegnameria: che nel 2017 ha lavorato 8.700 kg di legna.

La Fondazione, inoltre, si avvale degli operai delle officine per la manutenzione delle strutture, per la costruzione di nuovi edifici o per il loro ampliamento. Questo è un modo per valorizzare le loro competenze e fare in modo che contribuiscano allo sviluppo della comunità di appartenenza.